Ricette Tipiche » Ravioli alla Genovese
Ricette Tipiche » Ravioli alla Genovese
Ricette Tipiche
Ricette TipicheRicette TradizionaliRicette di PesceRicette FaciliRicette GustoseRicette VelociPizze e FocaccieRicette di Cucina
La ricetta per preparare Ravioli alla Genovese con istruzioni semplici e dettagliate. Prepara Ravioli alla Genovese con la ricetta tipica.
Ravioli alla Genovese
Istruzioni per preparare: Ravioli alla Genovese
Ingredienti

per la pasta:
400 gr di farina
3 uova intere
sale
per il ripieno:
200 gr di bietole
200 gr di borragine
150 gr di carne magra di vitello
100 gr di carne magra di maiale
50 gr di poppa (tettine) di vitello
100 gr di cervella di vitello
100 gr di animelle di vitello
40 gr di burro
2 uova intere e 2 tuorli
un pugno di mollica di pane bagnata nel brodo e strizzata
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
sale
pepe
un pizzico di noce moscata (facoltativo)

Preparazione

Preparare la pasta.
Far rosolare nel burro la carne di maiale e di vitello.
Tagliarla a pezzi, passarla al tritacarne e pestarla nel mortaio.
Sbollentare per qualche minuto in acqua le animelle e la cervella, spellarle e pestarle nel mortaio.
Mettere la poltiglia cosi ottenuta in una scodella capiente.
Lessare per 10 min. ca. in acqua le tettine, tagliarle, tritarle, pestarle a poltiglia e aggiungerle all'altra carne.
Lessare in acqua le verdure, sgocciolarle, strizzarle e tritarle finemente.
Unirle agli altri ingredienti nella scodella insieme alle uova intere, ai tuorli, alla mollica di pane, al parmigiano grattugiato, al sale, al pepe e alla noce moscata.
Amalgamare il tutto formando un impasto omogeneo, da cui si ricaveranno tante polpettine grosse come nocciole.
Preparare due sfoglie di pasta.
Versare il ripieno nella tasca di tela o in un cono di carta con la punta tagliata e spremere delle pallottoline schiacciando con le dita. Disporre le pallottoline su tutta la superficie di una sfoglia, a 4-6 cm di distanza l'una dall'altra.
Ricoprire la prima sfoglia con la seconda e schiacciare con le dita nei punti intermedi, dove non c' ripieno, in modo da far aderire le due sfoglie.
Con l'apposita rotella, ritagliare, seguendo questi vuoti, dei quadrati di 5-6 cm di lato.
Lessare i ravioli in abbondante acqua salata, scolarli, versarli in un piatto da portata caldo e condirli.

Nota: I ravioli alla genovese si possono condire con burro fuso e formaggio grattugiato, con sugo di carne o con il pesto alla genovese. Tagliati un p pi piccoli, sono ottimi anche in brodo.


Stampa questa ricetta


Torna in alto

Ricette TipicheRicette AntipastiRicette TorteIncontri OnlineAnima GemellaAmoreIncontriDonna Cerca UomoPunto Incontri
Powered by Ricette Tipiche © 2006-2017 Tutti i diritti sono riservati.